Disposizioni anticipate di trattamento

IL TESTAMENTO BIOLOGICO (DAT) LA LEGGE N. 219 DEL 22/12/2017
COME DEPOSITARE LE DAT PRESSO IL COMUNE DI RESIDENZA

La recente approvazione della legge n. 219 del 22/12/2017 contenente “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”, entrata in vigore il 31/01/2018, chiama in causa ancora una volta l’ufficiale dello stato civile.
Già in passato diversi Comuni avevano anticipato il legislatore, cercando di dare al problema una risposta, talvolta empirica, istituendo appositi registri destinati alla raccolta delle DAT, con una soluzione che all’epoca lo Stato considerò illegittima. In genere la tenuta di questi registri era affidata agli uffici comunali dei servizi demografici. Peraltro le modalità di raccolta e registrazione delle disposizioni anticipate di trattamento potevano cambiare da Comune a Comune.
Ora è lo stesso Stato che, in linea con quanto espresso nella nota direttiva interministeriale del 19/11/2010 che reclamava la competenza dello Stato su questa materia, affida espressamente parte delle competenze alla figura dell’ufficiale dello stato civile in ordine alla presentazione del DAT (disposizioni anticipate di trattamento).
La nuova legge introduce anche la disciplina del consenso informato, in merito al quale non sembra possibile sia coinvolto l’ufficiale dello stato civile, dal momento che, se è vero che “Il consenso informato (…) è documentato in forma scritta o attraverso videoregistrazioni o, per la persona con disabilità, attraverso dispositivi che le consentano di comunicare”, è anche vero che “Il consenso informato, in qualunque forma espresso, è inserito nella cartella clinica e nel fascicolo sanitario elettronico”, il che esclude ogni possibilità di riferimento all’ufficiale dello stato civile.
L’altro elemento istituito dalla legge n. 219 / 2017 è costituito dalle disposizioni anticipate di trattamento (DAT).
L’art. 4, comma 1, prevede:
1. Ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può, attraverso le DAT, esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari. Indica altresì una persona di sua fiducia, di seguito denominata «fiduciario», che ne faccia le veci e la rappresenti nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie.
Ciò che coinvolge l’ufficiale dello stato civile del Comune in prima persona è contenuto nell’art. 4, comma 6.
 

Adempimenti

legge n. 219 del 22/12/2017 art. 4, comma 6:

Le DAT devono essere redatte per atto pubblico o per scrittura privata autenticata ovvero per scrittura privata consegnata personalmente dal disponente presso l'ufficio dello stato civile del comune di residenza del disponente medesimo, che provvede all'annotazione in apposito registro, ove istituito, oppure presso le strutture sanitarie, qualora ricorrano i presupposti di cui al comma 7. Sono esenti dall'obbligo di registrazione, dall'imposta di bollo e da qualsiasi altro tributo, imposta, diritto e tassa. Nel caso in cui le condizioni fisiche del paziente non lo consentano, le DAT possono essere espresse attraverso videoregistrazione o dispositivi che consentano alla persona con disabilità di comunicare. Con le medesime forme esse sono rinnovabili, modificabili e revocabili in ogni momento.

Costi

Nessun costo previsto

Tempi

Immediato

Settore di riferimento

Sportello al Cittadino - Ufficio Relazioni con il Pubblico - Servizi Demografici

Dirigente

Lauretta Staffoni
030 8929249
lauretta.staffoni@comune.lumezzane.bs.it

Ufficio di riferimento

Ufficio relazioni con il pubblico

Responsabile ufficio

Maria Luisa Bonomi

Sede

Via Monsuello, 154 25065 Lumezzane

Personale addetto

NOME DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO, RECAPITI TELEFONICI ED E-MAIL

Responsabile Area Sportello al Cittadino - Stato Civile: Lauretta Staffoni

Vincenzo Moretti
Tel: 030 8929257
E-mail: stato.civile@comune.lumezzane.bs.it

 

NOME DEL SOGGETTO A CUI È ATTRIBUITO, IN CASO DI INERZIA, IL POTERE SOSTITUTIVO, NONCHE’ MODALITÀ PER ATTIVARE TALE POTERE E RECAPITI TELEFONICI E DELLE CASELLE DI POSTA ELETTRONICA ISTITUZIONALE

Segretario e Direttore Generale Dott. Marcello Bartolini
Potere attivabile mediante richiesta scritta al protocollo
Tel: 030 8929237
E-Mail: marcello.bartolini@comune.lumezzane.bs.it

Orari

Sportello al Cittadino, via Monsuello 154, Sede Municipale
Tel: 030 8929257/223

e-mail: ufficio.anagrafe@comune.lumezzane.bs.it

stato.civile@comune.lumezzane.bs.it

Orari: 
Lunedì 08:30-12:30
Martedì 08:30-18:30
Mercoledì 08:30-12:30
Giovedì CHIUSO (su appuntamento dalle 16:00 alle 18:00)
Venerdì 08:30-12:30

Modalità di accesso: sportello, telefono, posta elettronica 
recapiti a cui presentare le istanze: 

- ufficio protocollo, via Monsuello 154, Lumezzane

- Centralino 03089291, 

- PEC: comune.lumezzane@cert.legalmail.it

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

11/04/2019

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi